Trento, 27 agosto 2017 – Domani a Roma  ripartiranno le tratattive per il rinnovo del contratto degli Statali. Sul tavolo, fra gli altri, due temi importanti: il precariato e le assenze per malattie. In attuazione della riforma Madia il Governo mira ad imporre una stretta sui contratti a tempo determinato presso la PA: l’obiettivo è quello di fissare limiti al numero di precari per ogni Ente, alla durata dei contratti e alle proroghe.  Sul secondo punto incombe, invece, la novità che scatterà dal primo settembre:  il passaggio delle competenze per le visite dalle Asl all’Inps. E’ intenzione del Governo prevedere anche controlli a ripetizione per scoraggiare ogni forma di assenteismo.