Trento, 10 ottobre 2017 – Al via le trattative per il rinnovo del contratto di 8000 dipendenti dell’Apss, fra infermieri ed operatori socio-sanitari. Due le piattaforme sul tavolo: quella della Fenalt e quella di Nursing Up e UIL.
Tra le tante rivendicazioni della Fenalt non vi è solo quella salariale, ma anche il doveroso riconoscimento di professionalità avanzate come quelle degli infermieri e di figure spesso dimenticate come gli operatori socio-sanitari. Sul tavolo 900.000 Euro  per il rinnovo che sono apparsi subito insufficienti. Oltre alla parte salariale ci sarà da rivedere anche quella giuridica e normativa. Il prossimo incontro è fissato per il 30 ottobre quando si saprà se la Provincia inserirà in finanziaria risorse fresche.