Trento, 19 dicembre 2017 – Scatta fra pochi giorni la parificazione fra uomini e donne per l’età pensionabile.  La legge Fornero prevede infatti che da gennaio 2018 le donne del settore privato potranno andare in pensione con  66 anni e 7 mesi di età come gli uomini e come le donne del pubblico impiego.  Sempre che non si faccia parte delle 15 categorie di lavori gravosi identificate dal Governo ( per cui è prevista l’Ape), dal 2019 ci sarà un ulteriore scatto in avanti per l’età pensionabile di cinque mesi.  Nel 2018 l’età per l’accesso alla pensione in Italia sarà la seconda più alta d’Europa dopo la Grecia.  Anche l’età pensionabile riflette la situazione economica dei Paesi europei.