Trento, 19 gennaio 2018 – Nel 2016 si sono ridotte le ore di Cassa integrazione straordinaria (Cigs) in Trentino: 1.323.000 ore rispetto a 3.052.000 nel 2015 (corrispondenti a circa 1.500 lavoratori equivalenti). Se si guarda ai territori  tra il 2015 e il 2016 l’occupazione ha visto un significativo recupero in Valsugana (+378 addetti) e in Val dell’Adige (+100 addetti). In generale nell’industria trentina nel 2016 gli addetti nelle realtà con più di 10 dipendenti sono aumentati del 2,3% ( da 29.248 a 29.933).