Trento, 28 febbraio 2018 – I giornali oggi in edicola (Trentino p. 14) annunciano la notizia di un piano di assunzioni da oltre 200 posti nella sanità trentina con particolare riferimento al potenziamento dei punti nascita. Si tratta di 166 posti per personale non medico e di circa una sessantina di medici e un dirigente amministrativo. “Si tratta di un potenziamento dell’organico – ha spiegato il direttore dell’azienda sanitaria Paolo Bordon – che servirà per aumentare i servizi ai cittadini, ma che dovrà comunque fare i conti con la grande difficoltà di trovare risorse da assumere, vista la scarsità di medici sul mercato del lavoro”.