Trento, 26 aprile 2018 – I docenti trentini, circa 8.000, hanno il loro contratto per il triennio 2016-2018. Prevede un aumento medio lordo mensile di 93 Euro, una parte del quale andrà sul tabellare (circa 53 Euro) e l’altra sull'”assegno di flessibilità”, un’indennità annuale che passa da 710 Euro lordi a 1000 Euro lordi. Un milione di Euro è stato destinato al Fondo incentivante per il trilinguismo, 4,8 milioni di Euro sono rivolti a migliorie ed integrazioni rispetto al contratto nazionale fra cui una “una tantum” aggiuntiva sul Fondo incentivante per il periodo oggetto del contratto.