Trento, 22 giugno 2018 – Il personale del comparto Autonomie locali cresce. Se a fine 2018 la dotazione effettiva era di 3851 persone (al netto del personale messo a disposizione di enti e società della Provincia), a fine 2018 la dotazione presunta è di 3917, che salirà a 4025 nel 2019 e a 4044 nel 2020. Lo dice la Giunta provinciale che nei giorni scorsi ha approvato il piano triennale 2018-2020 dei fabbisogni. Per quest’anno il numero di contratti a tempo determinato non potrà superare il 3% del personale a tempo indeterminato. Dal 2019 è prevista la copertura del fabbisogno attraverso progressioni tra le categorie.