Trento, 28 agosto 2018 –  Secondo le stime del “Progetto Excelsior”, lo studio sulle previsioni del fabbisogno occupazionale realizzato dalla rete delle Camere di Commercio italiane, tra agosto e ottobre le imprese trentine dovrebbero assumere circa 11.950 persone, il 26% in più dello stesso periodo del 2017 quando le assunzioni si attestavano a 9.470. Lo dice il quotidiano l’Adige di alcuni giorni fa che presenta i dati del periodico bollettino “Excelsior”. A prevalere dovrebbero essere i contratti a tempo determinato con una quota pari al 65%. A trainare le assunzioni sarebbero l’industria manifatturiera con un sorprendente +72% e quella dei servizi alla persona, badanti e altre forme di assistenza, col +25%. Anche le costruzioni sarebbero in ripresa con 940 assunzioni rispetto alle 660 dell’agosto-ottobre 2017. Le previsioni di entrata nel commercio sono 1.390, in aumento dell’ 8,5%, mentre nei servizi di alloggio e ristorazione, cioè nel turismo, sono 2.120, in crescita del 7% e in buona parte stagionali. Ricordiamo che i dati sono basati su previsioni elaborate a partire dalle dichiarazioni di un campione rappresentativo di aziende. Solo i prossimi mesi ci diranno se saranno confermate o meno.