Trento, 30 ottobre 2018 – Crescono fino a 4,2 miliardi in tre anni i fondi destinati al rinnovo del contratto degli statali relativo al triennio 2019-2021. Lo dice il Sole24Ore in edicola oggi che specifica anche come saranno distribuiti sul triennio: 1,1 miliardi per il 2019, 1,425 per il 2020 e 1,775 per il 2021. In proporzione ai 2,85 miliardi dedicati all’ultimo contratto, le risorse stanziate per il prossimo appaiono significativamente più consistenti.  “Gli enti locali – scrive il Quotidiano – dovranno mettere nei preventivi i soldi necessari all’indennità di vacanza contrattuale e gli accantonamenti che saranno indicati dal Governo sulla base dei fondi pensati per gli statali”. Staremo a vedere cosa accadrà anche nella nostra provincia autonoma.