Trento, 29 aprile 2019 – Nel 2018 il 3,8% dei lavoratori del nostro Paese ha subito un incidente su lavoro. Si tratta di circa 641 mila lavoratori. I decessi sono stati 1.133 (786 in occasione di lavoro). L’84,6% degli incidenti si sono verificati durante l’attività lavorativa, mentre il 15,4% si è verificato nel tragitto casa-lavoro.  Lo rileva l’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sulla base di dati Inail in occasione della giornata mondiale per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (28 aprile).  Rispetto al 2017 si registra un aumento di 5.828 denunce di infortuni (+0,9%) e un aumento ancora più consistente di decessi (+10,1%). In Trentino gli infortuni sul lavoro nel 2018 sono stati 8301 e i decessi 7, sostanzialmente come l’anno precedente. Il settore più colpito è l’agricoltura. In aumento del 10% le malattie professionali con 408 denunce nel corso del 2018.