Trento, 21 ottobre 2019 – “Per l’ennesima volta non ci sono stati forniti dati sulle risorse che saranno stanziate a bilancio della Provincia per il rinnovo contrattuale 2019-2021, né si sono espressi obiettivi in questo senso”.  Con queste parole Maurizio Valentinotti, segretario generale Fenalt, commenta lapidariamente l’esito dell’incontro fra Amministrazione provinciale e sindacati tenutosi la scorsa settimana per fare il punto sul nuovo contratto. “Il tutto – continua il Segretario – si è risolto in un rinvio al momento in cui dopo l’approvazione della finanziaria dello Stato, saranno chiare le ripercussioni sul bilancio triennale della Provincia. Un’enorme delusione che ci mette nella condizione di allertare i lavoratori per una seria protesta. In tal senso credo che sarebbe opportuno organizzare questa fase con una sostanziale sintonia tra tutti i sindacati”.