CALA L'OCCUPAZIONE IN TRENTINO

Economia E Lavoro
| 12 settembre 2020

Trento, 12 settembre 2020 -  Nella sua indagine trimestrale sul mercato del lavoro, diffusa ieri, l'Istat ha certificato per il Trentino un calo dell'occupazione di 6.300 unità. Gli occupati si fermano ora alla soglia dei 233 mila; il mercato del lavoro in Trentino  è in sofferenza, come dimostra la crescita del numero di persone che non hanno un'occupazione né la cercano: in 12 mesi gli inattivi sono aumentati di 7.000 unità, da 95.000 a 102.000, ed il tasso di attività è passato dal 72,2% al 70,1%. Il calo dell'occupazione è generalizzato a tutti i settori produttivi anche se con intensità diverse: si passa, su base annua, dal meno 8,8% del comparto del commercio e della ristorazione, al meno 0,6% dell'industria in senso stretto, dal meno 2,6% dell'agricoltura al meno 3,3% dei servizi. 

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?