IN CRESCITA I MORTI SUL LAVORO IN TRENTINO NEL 2019

Diritti Dei Lavoratori
| 2 febbraio 2020

Trento, 2 febbraio 2020 - Nel 2019 in Trentino sono stati denunciati 8.255 infortuni sul lavoro. Erano stati 8.295 nel 2018. Il dato mostra quindi un lieve calo, ma in aumento si segnalano invece i casi di morte: 7 nel 2018 contro gli 11 del 2019. A certificarlo è il rapporto Inail 2019 che delinea un quadro preoccupante della gestione della sicurezza sui posti di lavoro in Trentino. La maglia nera va al settore dei servizi con 1.644 infortuni, seguito dall'industria con 1.529 e dall'artigianato con 709 casi. Sono stati 2.879 gli incidenti che hanno coinvolto donne e circa 1.700 quelli che hanno avuto come protagonisti gli stranieri. La fascia d'età che ha contato il maggior numero di episodi è stata quella fra i 50 e i 54 anni con oltre1.000 casi. 

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?