GLI OPERATORI DELL'EMERGENZA CHIEDONO ALLOGGI SEPARATI DA QUELLI DEI PROPRI CARI

Sanità
| 19 marzo 2020

Trento, 19 marzo 2020 - Nell'emergenza Coronavirus non sembra esserci fine ai rischi e ai pericoli che corrono operatori e rispettive famiglie. Se gli assistenti delle Case di riposo o gli infermieri negli ospedali sono costtretti a lavorare senza il massimo rispetto delle misure di sicurezza perchè sono carenti i dispositivi di sicurezza individuali, è evidente che le loro famiglie sono a rischio quando questi rincasano. Fenalt - come afferma nel video il Segretario Maurizio Valentinotti - si fa portatrice presso le sedi opportune della richiesta di poter disporri di alloggi alternativi ai propri per evitare in caso di contagio di diffondere il virus presso i propri cari.

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?