LE NOVITA' PER I COMUNI

Comuni - Comunita' Di Valle
| 27 aprile 2020

Trento, 27 aprile 2020 - Pochi giorni fa si è svolto l’incontro in video conferenza di due ore, con Alessio Ravagni Dirigente del Consorzio dei Comuni; abbiamo affrontato i seguenti temi ed ottenuto tutta una serie di risultati assolutamente positivi !

BUONI PASTO CUMULABILITA’ : abbiamo chiesto ed ottenuto una risposta positiva alla nostra Pec dei giorni scorsi con la quale chiedevamo l’estensione, anche ai Comuni e Comunità, dell’accordo stipulato con la Provincia per la cumulabilità e fruizione dei buoni pasto per chi ha lavorato in prima linea in questo periodo.

Verrà firmato nei prossimi giorni un accordo che sarà retroattivo e con il quale si riconoscerà in automatico a tutto il personale che ha lavorato il rimborso di 5,29 € del buono pasto direttamente in busta paga, senza dover presentare alcun scontrino!

  • NO FERIE OBBLIGATE 2020: Ravagni ha confermato la correttezza della nostra interpretazione che più volte abbiamo ribadito agli Enti (anche con diffida), di non mettere i dipendenti in ferie forzate 2020; quindi è possibile solo l’abbattimento ferie pregresse e ore straordinarie o monte ore fino al 31/12/2019;
  • PROGRESSIONI VERTICALI: qualora gli enti in questo periodo faranno progressioni verticali sarà sufficiente da parte sindacale mandare una pec di conferma per consentire agli stessi di procedere con la progressione senza bloccare i dipendenti nel loro sviluppo di carriera;
  • DPI IN VISTA DELLA RIPRESA LAVORATIVA: abbiamo ribadito di insistere con la possibilità del lavoro da casa per evitare il contagio tra dipendenti, di adeguare gli Enti all’adozione di tutte le misure previste dalle circolari INAIL e dal Protocollo sulla sicurezza dei lavoratori del 14 marzo 2020, facendo sì che gli enti si adeguino all’adozione di tutte le misure necessarie per garantire la massima sicurezza sul posto di lavoro per garantire il pieno rispetto della salute dei lavoratori !
  • SMART WORKING. abbiamo chiesto che per il futuro, qualora il dipendente sia favorevole che venga sviluppata dagli Enti questa possibilità, con la realizzazione e l’assunzione relativa dei costi in capo agli stessi Enti delle postazioni di lavoro in smart working;
  • FOREG OBIETTIVI SPECIFICI. abbiamo chiesto che il Consorzio dei Comuni dia delle indicazioni in merito al riconoscimento ai dipendenti del forg-obiettivi specifici e di farci sapere come pervenire agli accordi relativi per poter procedere entro fine anno alla erogazione dello stesso;
  • PAGAMENTO 100 € DEL DPCM CURA ITALIA: abbiamo chiesto di sapere quando verrà messo in busta paga ai dipendenti e ci è stato detto che ora il Consorzio dei Comuni ha adottato lo stesso sistema informatico della Provincia e quindi il pagamento verrà effettuato con il prossimo mese di maggio;
  • PERMESSI 104 E CONGEDO PARENTALE: vista l’importanza di questi istituti per molti dipendenti ,abbiamo chiesto informazioni in merito e ci è stato detto che in un incontro fatto dallo stesso Ravagni nella giornata di ieri con Roma in video conferenza vi sia l’intenzione di estendere le misure previste nel decreto Cura Italia a favore dei dipendenti; potranno essere più precisi in merito alla fine della prossima settimana quando dal Governo verrà ufficializzato il nuovo Decreto per i mesi a venire;
  • ° POLIZIA LOCALE: l’indennità di ordine pubblico verrà attribuita solo a chi farà turni concordati con il Commissario del Governo e che siano non inferiori alle 4 ore. Va invece attribuita l’indennità di turno esterno gravoso (non cumulabile con l’indennità di ordine pubblico). Probabilmente si farà un accordo.
Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?