SANITA': RISCONTRI POSITIVI SUGLI STIPENDI

Sanità
| 26 agosto 2020

Trento, 26 agosto 2020 - In questi giorni si sono apprese le prime notizie relative agli stipendi di agosto e dai riscontri ricevuti sembra che molti siano soddisfatti. Ora per il comparto Apss restano sul campo altri temi di carattere economico da affrontare:

1) Fase 2 Bonus Covid: il riconoscimento del bonus a tutte quelle persone che non sono state contemplate nella prima fase e sono venute in contatto con i pazienti Covid, ma solo in modo occasionale o si sono trovate a far fronte ad un carico elevato di lavoro o allo stravolgimento del proprio servizio. La Provincia pare stanzi altri soldi, ne seguirà un accordo con i sindacati, cosa che non era prevista, perché inizialmente eravamo stati esclusi dalla partita.

2) Liquidazione a settembre sul risarcimento "Tempo cambio divisa" dei colleghi impiegati al CSS di Trento e di alcuni ospedali periferici, mentre per i lavoratori del S. Chiara e dell'Ospedale di Rovereto speriamo che l'Apss riesca a provvedere entro dicembre. 

3) Riconoscimento del tempo cambio divisa per il futuro: cosa che viene riconosciuta oggi ai colleghi che lavorano su tre turni mentre gli altri al momento sono esclusi. E' un aspetto che desta un po' di preoccupazione perché la cosa si è complicata e vista la mancanza di buon senso di alcuni sindacati gli esiti potrebbero non essere quelli auspicati 

4) Rimborso parziale del rimborso iscrizione OPI 2018/19/20, 50 euro per anno

Paolo Panebianco
Responsabile Sanità-Fenalt

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?