COMUNE DI TRENTO: ECCO IL BONUS AFFITTI

Economia E Lavoro
| 27 luglio 2021

Trento, 27 luglio 2021 - Il Comune di Trento ha messo a bilancio €700.000 da erogare in forma di contributo una tantum, per sostenere i nuclei familiari in difficoltà nel pagamento degli affitti a seguito degli effetti della crisi pandemica. Per definire i soggetti che possono fare domanda - e che il Comune stima in circa 5-600 famiglie - si ricorrerà all'Isee 2020 e 2021 (indicatore della situazione economica equivalente). Quest'ultimo, a differenza di quello ordinario, viene calcolato quando si verifica una variazione della situazione lavorativa o assistenziale oppure una variazione della situazione reddituale complessiva superiore al 25% rispetto alla situazione reddituale individuata nell'Isee ordinario. Per richiedere il bonus occorrerà esibire un Isee corrente compreso tra €9.360 e €26.000, avere la residenza anagrafica nell'alloggio oggetto di richiesta del contributo nel comune di Trento, essere titolare di un contratto di locazione registrato. Il contributo comunale potrà coprire al massimo tre mensilità del canone di locazione relative al periodo che va dal primo marzo 2020 al 30 giugno 2021. Il contributo varierà tra i €1.000 e i €1.500 e verrà erogato secondo l'ordine di presentazione delle domande fino ad esaurimento dei fondi disponibili. La domanda dovrà essere presentata on-line autenticandosi tramite Spid, Carta provinciale dei servizi o Carta nazionale dei servizi. L'invito per chi è interessato è quello di munirsi fin d'ora delle credenziali per l'accesso alle domande on-line e dell'Isee corrente da richiedere al proprio Caf.

 

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?