INPS: LA QUARANTENA NON E' PIU' MALATTIA

Diritti Dei Lavoratori
| 23 agosto 2021

Trento, 23 agosto 2021 - La quarantena per contatto stretto da Covid non è più considerata malattia. L’Inps ha chiarito con una circolare che l’indennità non potrà essere erogata a causa della mancanza di risorse per gli eventi avvenuti relativi al 2021, ma solo per tutto il 2020 nel limite delle risorse stanziate. Si ricorda che la quarantena è obbligatoria come periodo di osservazione per chi ha avuto un contatto stretto (a meno di 2 metri per più di 15 minuti) con un positivo al Covid. Naturalmente chi può svolgere smart working potrà lavorare da casa, senza perdere nulla, ma chi per mansione o altre ragioni non ha la possibilità di fare smart working non potrà servirsi della malattia.

Insorgono le OO.SS. che chiedono al Governo un intervento normativo urgente che consenta all’Istituto di assicurare alle lavoratrici e ai lavoratori le dovute tutele. Per i lavoratori si stimano perdite in busta paga che possono arrivare anche a 600/700 euro.

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?