REGIONE, GIUSTIZIA, CAMERA DI COMMERCIO: CHIUSO IL TRIENNIO 2019-2021

Regione e Camera di commercio
| 27 luglio 2023

Trento, 27 luglio 2023 - Si è finalmente chiusa la trattativa per il rinnovo contrattuale 2019-2021 che riguarda i dipendenti delle Camere di Commercio di Trento e Bolzano, la Regione e la Giustizia. Fenalt, come tutte le altre organizzazioni sindacali che hanno partecipato alla trattativa, ha firmato nella mattinata del 27 luglio lo stralcio giuridico che chiude definitivamente il contratto. Ecco gli aspetti salienti che contraddistinguono l'accordo:
a) Adesione al fondo sanitario integrativo (Sanifonds, Sanipro)
b) Aumento di un 1% della contribuzione al Laborfonds da parte del datore di lavoro se il dipendente contribuirà al Fondo con una percentuale del 3%;
c) Accorpamento in un’unica voce dell’indennità di funzione (variabile + fissa);
d) Aumento delle indennità di bilinguità/trilinguità per tutti i tipi di attestati linguistici
e) Progressione economica (orizzontale): ai lavoratori che sono al livello apicale nelle posizioni A3 –B2S – B4S e C3, a compimento del quinquennio di anzianità nel livello stesso, è attribuito un incremento stipendiale del 5% calcolato sul livello apicale della stessa p.e.p. e non come prima sul livello iniziale  dell'area (cioè  A1 – B1 – B3 e C1).
f) Chiusure: pomeriggi del 24 e del 31 dicembre. Le relative modalità di recupero saranno stabilite dall'Ente
g) Fondo per le progressioni e fondo per la produttività: l'eccedenza oltre i 300mila euro del fondo che serve a finanziare le progressioni sarà portata in aumento del fondo per la produttività non più nel limite di 70.000 euro, ma secondo un principio proporzionale che arriva fino a 250.000 euro
h) Part time: si aggiunge anche il cinque noni;
i) Ferie obbligatorie: le amministrazioni "possono" stabilire fino a 3 giorni di ferie obbligatorie (erano 2). Utile in caso di "ponti"
Lo stralcio prevede maggiori oneri per la Regione di 650mila euro che sono stati oggetto di approvazione nel corso dell’assestamento di bilancio del 20 luglio.

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?