PAT: VARIAZIONE DI BILANCIO. ARRIVANO LE RISORSE PER I CONTRATTI?

Pat
| 14 febbraio 2024

Trento, 14 febbraio 2024 - L'atro ieri l'assessore allo sviluppo economico, università, ricerca, Achille Spinelli, ha presentato in prima commissione il disegno di legge di variazioni di bilancio a seguito della necessità di iscrivere nei conti provinciali le entrate derivanti dai gettiti arretrati delle accise sul carburante ad uso riscaldamento del periodo 2024-2026 (107 milioni di euro annui a cui è previsto si aggiungono altri 107 milioni per il 2027) e la riduzione per gli stessi esercizi della spesa relativa al concorso agli obiettivi di finanza pubblica nazionale (11,44 milioni di euro annui). Queste nuove entrate sono l'effetto del cosiddetto "Accordo di San Michele" firmato lo scorso 25 settembre tra la Regione, la Provincia di Trento e di Bolzano e il ministero dell'Economia e delle finanze che ha riconosciuto alla provincia come arretrati relativi al periodo 2010-2022 circa 468,14 milioni di euro. La variazione di bilancio renderà possibile impiegare 119 milioni di euro annui per il rinnovo dei contratti collettivi di lavoro 2022-2024 del personale delle Autonomie locali e della sanità. Staremo a vedere quali saranno le prossime mosse, ricordando che il comparto Regione, Camera di Commercio e Giustizia per lo stesso triennio non ha ancora visto neppure l'avvio del tavolo negoziale.

Vuoi usufruire dei servizi offerti da FENALT?